Cari Amici e Colleghi,

è per me un grande onore ed un grande piacere organizzare a Torino il prossimo Congresso della nostra Società che avrà sede al Museo dell’Automobile “Giovanni Agnelli” , recentemente radicalmente rinnovato nella struttura architettonica e negli spazi espositivi.
Ho proposto al Consiglio Direttivo ed all’Assemblea due temi che ritengo entrambi interessanti e stimolanti.Il tema principale,  che occuperà la giornata di venerdì , è “Il Piede Neurologico” ; si tratta di una patologia che incontriamo frequentemente nella nostra pratica clinica e che non è mai stato affrontato in maniera comprensiva in un Congresso Nazionale.
La trattazione è articolata in sessioni che riguardano le scienze di base , le generalità sul trattamento chirurgico , il trattamento del piede secondario rispettivamente da patologia periferica e da patologia centrale  ed infine il trattamento ortesico e riabilitativo.
Il secondo tema congressuale , che verrà svolto nella mattinata di sabato , è invece “Il Piede e la Corsa” ; l’interesse di questo argomento è nella crescita vertiginosa delle persone che negli ultimi decenni si dedica alla corsa intesa come attività ricreativa , ricerca di benessere , prevenzione di patologie cardiovascolari  e come attività sportiva ed agonistica in senso stretto. Questa crescita ha portato ad un incremento di numerose patologie osteoarticolari e muscolotendinee tra i praticanti , molte di queste localizzate al piede ed alla caviglia. La parte centrale della sessione sarà un confronto in forma di  tavola rotonda su “Ricerca delle prestazioni e prevenzione della patologia” cui parteciperanno diverse figure professionali come tecnico della calzatura , tecnico delle ortesi , preparatore atletico , medico dello sport ed atleti professionisti ; sarà preceduta da una sessione dedicata alla biomeccanica del piede nella corsa e seguita da una disamina delle principali patologie del piede indotte da questa specifica attività sportiva.
Come d’abitudine il giovedì pomeriggio sarà dedicato alle comunicazioni libere e sul tema.
Alcune novità : 
“Comunicazioni under 40” : è prevista una sessione di comunicazioni riservata a Colleghi al di sotto dei 40 anni con un premio per la migliore presentazione 
“Un’ora con l’Esperto”  :  nella giornata di venerdì , in parallelo al tema congressuale , si svolgeranno 8 “mini-corsi” della durata di un’ora  (40 minuti di presentazione e 20 minuti di discussione)  su argomenti di sicuro interesse per  novità , diffusione o attualità ; alla lezione potrà accedere un numero massimo di 10 partecipanti in modo da poter assicurare un rapporto diretto con il docente.
Con la Segreteria Organizzativa siamo inoltre lavorando al programma “ludico” , ovviamente una visita al Museo dell’Automobile e speriamo altro ;  contiamo anche di abbinare alla parte scientifica un particolare percorso enogastronomico in modo da fare aprezzare ai partecipanti gli aspetti migliori della cucina , delle tradizioni e dell’ospitalità del Piemonte.
Vi aspetto a Torino
Luigi Milano